Si torna in Inverno: fiocchi bianchi al Centro-Sud, in arrivo altre nevicate

Inusuali per il periodo, anche se non totalmente eccezionali, le nevicate che nelle ultime ore stanno interessando le regioni centro-meridionali. Naturalmente non parliamo di pianura ma di zone montuose: fa notizia però, dal momento che ci troviamo a metà Maggio, in primavera inoltrata, la ricomparsa della neve dai 1000 metri in su. Merito dell’azione del vortice instabile e a carattere freddo posizionato fra Adriatico e area balcanica.

Ad essere colpite soprattutto le zone appenniniche delle Marche, dell’Abruzzo e del Molise. Si è vestito di bianco il Gran Sasso, massiccio abruzzese che non è nuovo a imbiancate comunque anche nei mesi primaverili. A Campo Imperatore la minima e’ stata di meno 5 gradi, a L’Aquila appena 3 gradi. Freddo percepito anche lungo le coste adriatiche grazie ai forti venti che spirano dai quadranti settentrionali. Nevicate, come detto, al di sopra dei 1000 metri, e in particolare dai 1200-1300 metri, con accumuli localmente significativi.

Nuove nevicate e freddo in arrivo / Domani (Giovedì 15 Maggio), temporaneo miglioramento nella prima parte di giornata, poi ritornante del vortice freddo dai Balcani, con instabilità fra serata e soprattutto giornata di Venerdì, quando avremo piogge e nevicate sui 1300-1500 metri di quota al Centro-Sud dall’Abruzzo in giu’. In particolare spruzzate di neve attese su zone interne abruzzesi, molisane, campane e lucane. Le temperature saranno frizzanti, sotto la media di diversi gradi al Sud e regioni adriatiche. Solo nel week end torneranno a salire.

Pescocostanzo (L’Aquila) – 1400 metri. Freddo e spolverata con lieve accumulo questa mattina

Monte Prata – Umbria

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo in Campania: traghetti fermi nel Golfo di Napoli per il vento forte

Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

CLAMOROSO anticipo del minimo solare con importanti conseguenze sul CLIMA?
CONTROANALISI del modello europeo: freddo, poi alta pressione…e a Natale…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti