Ultim’ora, clamoroso: missile russo lanciato in orbita precipita poco dopo la partenza

Tragico incidente nelle ultime ore: un missile russo Proton, razzo destinato allo spazio per portare un satellite di telecomunicazione, è precipitato subito dopo il decollo. Secondo l’agenzia Itar-Tass il motore del Proton è collassato 545 secondi dopo la partenza dalla stazione di Baikonur, in Kazakistan,  Il razzo si sarebbe schiantato, riporta l’agenzia RIA Novosti, tra la regione di Altai e la costa russa sull’Oceano pacifico.

Una commissione istituita dell’agenzia spaziale russa ha avviato delle indagini per capire le ragioni dell’incidente. “Il guasto è avvenuto durante le operazioni di lancio e adesso i risultati sono oggetto di valutazione da parte degli scienziati” hanno detto fonti del settore aerospaziale che hanno poi precisato “Il satellite Express Am4R è andato perduto”. Il satellite che doveva essere portato in orbita avrebbe permesso alla regioni più remote della Russia di avere accesso a internet.

Fortunatamente non vi sono state conseguenze per persone, dal momento che il razzo è precipitato in zone non abitate, presumibilmente nelle acque dell’Oceano. Non è da escludere la caduta di frammenti e detriti del missile sulla Terra, tuttavia non vi dovrebbero essere rischi reali per la popolazione. Un incidente che ha del clamoroso, anche se non si tratta del primo e unico caso in assoluto.

Il video che ritrae la partenza e poi gli attimi drammatici della caduta del razzo verso la Terra


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Modello europeo: freddo sull’Italia ancora per alcuni giorni, poi l’anticiclone?
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti