Stelle cadenti fra 23-24 Maggio: naso all’insu’ per lo spettacolo del cielo

Ci siamo: tra il 23 e il 24 maggio la Terra passerà attraverso la nube di polveri e detriti lasciata dalla cometa 209P/Linear nel suo passaggio vicino al Sole: questi frammenti celesti, viaggiando come proiettili nella nostra atmosfera, daranno origine al fenomeno dello sciame meteorico, detto comunemente “stelle cadenti“, allorchè lo stesso appare ai nostri occhi come piu’ stelle in caduta. Quando? fra questa sera e domani, con picco atteso all’alba di Sabato e nelle ore successive.

L’area da cui proverranno le meteore, è quella dove si trova la costellazione della Giraffa (in latino Camelopardalis). Secondo le previsioni degli astronomi, sarà la più intensa pioggia di meteore di quest’anno, dal momento che in un’ora si potranno osservare circa 200 stelle cadenti. Il fenomeno sarà più rilevante in zone occidentali come America-Canada, mentre nel nostro paese l’evento sarà piu’ limitato (il picco cadrà in pieno giorno in Europa, quindi in presenza di luce solare), anche se comunque avremo occasione nel corso della notte fra Venerdì e Sabato di osservare sicuramente diverse stelle cadenti, naturalmente nubi permettendo. A tal proposito, ecco le previsioni meteo per tutta l’Italia.

Stelle cadenti fra 23-24 Maggio: il picco sarà visibile in America-Canada, dove lo spettacolo è assicurato e potrebbe trattarsi dello sciame meteorico piu’ forte dell’anno.

Per trovare la costellazione, con occhi e telescopi puntati al cielo, il modo migliore è guardare verso nord nelle prime ore del mattino e identificare l’Orsa Maggiore. La costellazione della Giraffa si trova alla sua destra ed è circa 30 gradi al di sotto della Stella Polare. L’angolazione di 30 gradi corrisponde circa all’altezza di tre pugni chiusi impilati uno sotto l’altro e tenuti a un braccio di distanza dal viso di chi osserva.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti