Giugno, avvio instabile per il primo mese estivo

Giugno, avvio instabile. Estate Meteorologica al via all’insegna dei temporali e di temperature relativamente fresche

Giugno, avvio instabile. Giugno è il mese che convenzionalmente apre l’Estate Meteorologica anche se quella Astronomica inizierà solamente il prossimo 21 Giugno cioè tra quasi un mese. Ad ogni modo Giugno per molti rappresenta l’inizio della bella stagione ed è infatti questo il periodo in cui iniziano i week end al mare o in montagna o in cui si sceglie di andare in vacanza.

Quest’anno però il passaggio di consegne tra Maggio e Giugno sarà contrassegnato da un certa turbolenza atmosferica, circostanza questa poi non del tutto rara anche negli ultimi anni passati. Attualmente l’Europa occidentale è sede di un’area di bassa pressione che richiama masse d’aria calde ed umide verso l’Italia; l’anticiclone africano è poco più a Sud delle Regioni Meridionali.

Nel corso dei prossimi  giorni si assisterà ad una rimonta azzorriana in direzione della Penisola Scandinava, dove nel frattempo si andrà strutturando un’altra area anticiclonica. Tale configurazione faciliterà l’evoluzione verso levante dell’area depressionaria ora centrata ad Ovest delle Isole Britanniche e della Spagna, la quale tenderà a portarsi tra il Nord Italia, l’area Alpina e il Centro Europa. Ciò darà luogo ad una progressiva instabilizzazione del tempo al Nord e sulle zone interne appenniniche centro-settentrionali che a più riprese saranno interessate dal transito di diversi corpi nuvolosi nel corso della settimana.

Nel  prossimo fine settimana, corrispondente all’esordio di Giugno, il tempo volgerà verso condizioni di spaccata variabilità, tendente a condizioni instabili un po’ su tutta la Penisola; le aree adriatiche ed appenniniche sarebbero le più penalizzate con frequenti rovesci e temporali. Questo perchè il ponte anticiclonico tra le Azzorre e la Scandinavia favorirebbe lo scivolamento di un nucleo di aria fresca dal Mar Baltico verso il Mediterraneo Centrale. Le temperature, attese in graduale calo già dalla metà della prossima settimana, tenderebbero ulteriormente a scendere nel corso del prossimo fine settimana ed i primi di Giugno, giornate in cui massimi sarebbero gli effetti dell’afflusso di aria fresca da Nord-Est. L’Estate potrebbe poi comunque rifarsi già a partire dal prossimo 4 Giugno con una nuova rimonta africana.

Ad ogni modo, pur essendoci i segnali che testimoniano l’incipiente arrivo dell’Estate, l’atmosfera mostrerà nei prossimi 7-10 giorni una dinamicità ancora tipica della mezza stagione. Non mancheranno il Sole ed il caldo, ma anche le piogge ed il fresco avranno modo ancora di esprimersi. L’Estate avrà modo di farsi sentire più avanti.

Giugno, avvio instabile

Giugno, avvio instabile. Estate Meteorologica al via all’insegna del fresco e dell’instabilità. Fonte: Meteociel.fr


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte
  • Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna
  • Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca
  • CONTROANALISI del modello europeo: freddo, poi alta pressione…e a Natale…
    Arriva la NEVE sull’Appennino centrale? Ecco dove e quando!

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti