Allerta Meteo Puglia : nelle prossime ore nuovi violenti temporali, ecco dove

Allerta Meteo Puglia/ La perturbazione giunta dal nord Europa dopo aver fortemente colpito le regioni settentrionali nella giornata di Sabato provocando nubifragi diffusi e accumuli localmente superiori ai 70 mm, si è estesa anche alle regioni centrali portando temporali e piogge su Toscana, Lazio e Umbria.
Attualmente i fenomeni stanno scemando ma a partire dal pomeriggio con l’accumulo di nuova energia assisteremo nuovamente al processo della cumulogenesi su tutti i rilievi del Centro-Sud.
A metà pomeriggio con buona probabilità violenti temporali colpiranno nuovamente la Puglia e in particolare il foggiano e il barese. Saranno queste le aree a maggior rischio temporali che localmente risulteranno forti, in grado di arrecare nubifragi e grandinate, oltre che forti raffiche di vento.
Più Sole sul Salento ionico, mentre sul lato adriatico di brindisino e leccese non escludiamo qualche locale episodio temporalesco, di intensità tuttavia di molto inferiore rispetto al centro-nord della regione.
Il grosso del maltempo è atteso nella giornata di Lunedi, segnatamente fra pomeriggio e sera, ma ci ritorneremo con un nuovo focus nelle prossime ore dedicato esclusivamente alla giornata di domani.

Visualizza le previsioni meteo per la Regione Puglia

Meteo altre province in Puglia: Foggia | Bari | Taranto | Brindisi | Lecce

Le previsioni per tua regione e per la tua città sono disponibili sulla pagina <<< Meteo italia >>> cercando direttamente la città o cliccando sulla tua regione d’appartenenza sulla cartina.

Scopri il meteo delle città costiere, con la situazione in tempo reale dei mari —->Meteo Mare
InMeteo TV , l’area multimediale ricca di video didattici, eventi naturali e tanto altro —> InMeteo TV


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Disperso tra neve ex sindaco di Vogogna: era andato a sciare nel Canton Vallese

Maltempo in Toscana: esondato fiume Serchio a Borgo Mozzano (Lucca)

ULTIM’ORA | Alluvione in atto in Emilia, esonda l’Enza nel reggiano – FOTO

E adesso cosa accadrà? Le ipotesi del MODELLO AMERICANO ed EUROPEO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti