Roma martoriata dai temporali, nella notte nuova violenta tempesta sulla Capitale, allerta massima





style="display:inline-block;width:300px;height:250px"
data-ad-client="ca-pub-9135225843622597"
data-ad-slot="3223645765">



Maltempo a Roma/  Il maltempo non accenna a mollare la presa sulla nostra Penisola, a causa della persistenza di una saccatura di aria fresca scandinava stazionante sul Mediterraneo centro-occidentale. La bassa atmosfera, fortemente destabilizzata, forna senza sosta numerosi temporali che dal Tirreno si spostano verso Toscana, Lazio e Campania e, grazie alla presenza degli Appennini, anche su Abruzzo, Marche, Molise e Puglia.
Piogge presenti anche su Emilia Romagna, Piemonte e, localmente, sulla Liguria.
L’area maggiormente colpita dal maltempo è il Lazio e in particolare la provincia di Roma, Capitale compresa. Da ieri si sono abbattuti 4 violenti temporali con intensità in crescendo L’ultimo dei quattro, verificatosi questa notte fra le 04.00 e le 05.00 è stato il più forte e ha determinato oltre 60/80 mm di pioggia in nemmeno un’ora. Addirittura localmente sono stati superati i 120mm di pioggia, un dato davvero eccezionale (precisamente la stazione meteo di Cecchignola ha registrato 124 mm in 60 minuti). Se sommati agli accumuli di ieri superiamo abbondantemente i 150 mm caduti sulla Capitale.
Roma è stata svegliata da lampi e tuoni in piena notte e dal rumore della pioggia che cadeva in maniera torrenziale senza nu attimo di tregua. Ovviamente non mancano i disagi : traffico rallentato sulle consolari, su via Cassia tra A90 Circonvallazione Settentrionale e via Cassia Nuova, su via Tuscolana tra A90 Circonvallazione Orientale e via dei Pisoni, su via Salaria tra via Castiglion Fiorentino e Ponte Salario, su via Casilina tra Via di Centocelle e via di Tor Pignattara in direzione centro. Centinaia le chiamate arrivate alla sala operativa dei Vigili del Fuoco per alberi caduti sulle strade, cantine e strade allagate.
Allagamenti con difficoltà di circolazione sulla Circonvallazione Nomentana all’altezza del sottopassaggio di via Chianti
A causa del maltempo la Metro A non e’ attiva tra Arco di Travertino e Anagnina e viceversa. In funzione la tratta Battistini-Arco di Travertino e viceversa. Chiusa la stazione Colli Albani, i treni transitano senza fermarsi. Sulla metro B e’ chiusa la stazione Pietralata solo in direzione Rebibbia. Resto della linea attiva.

L’allerta meteo è ancora valida per le prossime ore : elevato il rischio dell’arrivo di nuovi intensi sistemi temporaleschi dal Mar Tirreno e, nel corso del pomeriggio, a causa della convezione dell’entroterra che potrebbe estendersi sin sulla Capitale. Dunque prestare attenzione ad improvvisi nubifragi fra pomeriggio e sera, e anche locali grandinate.

Potrebbe Interessarti : Previsioni Meteo Lazio
Cerca il Meteo della tua città : ViterboRieti Roma | FrosinoneLatina



Articolo di Raffaele Laricchia






type="ligatus"
layout="fixed-height"
src="https://a-ssl.ligatus.com/?ids=98590&t=js&s=1">







Ultime notizie Leggi tutte


Meteo in diretta: gelicidio in Piemonte, forti piogge in Liguria
Gelicidio fra Liguria e Piemonte: due treni bloccati sui binari
Maltempo in Toscana ed Emilia Romagna: disagi sulla linea ferroviaria Bologna-Prato
GELICIDIO: ma cos’è?
Ultimissime METEO delle 13


COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti