“Tsunami” a Mazara del Vallo (Trapani), i video del fenomeno impressionante

Paura a Mazara del Vallo (Trapani) qualche giorno fa per il verificarsi di uno strano tsunami, o meglio un “parente” di quest’ultimo: un improvviso e repentino aumento delle correnti marine, che ha generato onde anche di una certa violenza.
Il fenomeno è conosciuto da tempo dagli studiosi ed è particolarmente raro. Ha anche un nome: è, infatti, chiamato “marrobbio”, o “marrùbbio” ed esiste da secoli nell’area sud occidentale della Sicilia. A Mazara è ben conosciuto.
Di cosa si tratta? È un fenomeno imprevedibile che consiste nell’aumento sensibile del livello del mare. Al momento l’unica certezza è che avviene sulle coste sud-occidentali della Sicilia ogni qual volta che il cielo si annuvola e avviene un cambio di correnti, ovvero dallo Scirocco si passa al Maestrale. Per quanto riguarda la formazione del fenomeno ci sono ancora molti punti interrogativi.

Come si vede dalle immagini che riportiamo qui sotto, riprese da alcuni amatori e inserite su Youtube, il Marrobbio che si è abbattuto su Mazara ha avuto anche l’effetto di un’improvvisa corrente nel fiume Màzaro, con le barche ormeggiate, sballottate all’improvviso di qua e di là. Non di rado le onde causate dal Marrobbio possono superare il metro di altezza.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti