Allarme Ebola: l’epidemia sta crescendo in maniera inarrestabile

Continua a preoccupare la situazione “Ebola” in Africa e continua a salire in maniera inarrestabile il bilancio causato dall’epidemia. Secondo gli ultimi aggiornamenti e dati diffusi dall’Organizzazione mondiale della sanità l’epidemia ha causato finora 759 casi in soli tre paesi. Il focolaio più pericoloso si concentra tra la Guinea, la Sierra Leone e la Liberia. 467 in totale le vittime.

La malattia, della quale non si conosce ancora una cura, ha un periodo di incubazione compreso tra i 2 e i 21 giorni, e si manifesta con forti mal di testa, diarrea, vimito ed emorragie interne. Nell’Africa occidentale il quadro rischia di diventare molto più pericoloso, dato che migliaia di persone, per tentare di sfuggire alla contaminazione, si sono messe in cammino. Col rischio di diffondere ulteriormente il virus. “Stiamo scappando via da Daru, per l’epidemia di Ebola. Molti sono morti e sono morti anche dei miei familiari. Una infermiera che era con loro è morta anche. Gli uomini seppelliti ieri sono pure loro morti lunedi scorso”.

Allarme Ebola: l’epidemia sta crescendo in maniera inarrestabile

 

 

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti