Previsioni Meteo Luglio 2014: prima seria crisi estiva, ecco le ultime

Luglio 2014: prima seria crisi estiva. Mitteleuropa e Mediterraneo Centrale alle prese con un guasto meteo di stampo autunnale. Temperature in calo, grandinate e nubifragi durante la prossima settimana

Luglio 2014: prima seria crisi estiva. L’Estate quest anno seguiterà ad essere disturbata dall’alternanza tra onde di calore africane, supportate da momentanee espansioni dell’anticiclone subtropicale Nord Africano, ed ondate temporalesche fuori stagione dettate da irruzioni di masse d’aria fresche oceaniche o addirittura artiche. Il Nord Italia per il momento risulta l’area più esposta, ma nel corso della prossima settimana si aprirà una fase decisamente movimentata per l’intera Penisola. Sull’Europa Centrale verrà a crearsi una depressione vasta e profonda alimentata sia dalle umide correnti occidentali sia da quelle artiche provenienti dall’artico russo. Ne deriverà una circolazione ciclonica particolarmente attiva che ingloberà anche il Centro-Nord Italiano a partire da Martedì 8 con piogge e temporali i quali risulteranno essere spesso di forte intensità a causa dei contrasti termici in gioco. Non solo; tra Mercoledì 9 e Giovedì 10 l’aria fresca al seguito della perturbazione tenderà a dilagare anche al Sud Italia, causando una netta contrazione delle temperature e temporali sparsi sia pure più attenuati rispetto al Centro-Nord.

Il guasto però non si risolverà in pochi giorni. Correnti occidentali manterranno instabile l’atmosfera al Nord e sulle aree appenniniche ove si reitereranno rovesci e temporali in sconfinamento verso le aree adriatiche. Le temperature si attesteranno su valori un po sotto media specie al Centro-Nord, più da tarda primavera che da piena Estate. Il maltempo insisterà per più giorni sul Centro Europa con intensi fenomeni, laddove la circolazione depressionaria manterrà il suo minimo.

Volgendo lo sguardo verso la metà del mese la situazione si manterrà incerta; a partire dal 13 Luglio l’alta pressione delle Azzorre proverà ad inserirsi da Ovest sulla scena europea. Tuttavia le depressioni Nord Atlantiche e le correnti artiche continueranno a mantenere le loro posizioni nei pressi del Centro Europa pronte a sfruttare la minima incertezza per irrompere più a Sud verso il Mediterraneo. Lo scenario più probabile è che Luglio prosegua all’insegna dell’alternanza tra rimonte anticicloniche africane e vigorosi passaggi temporaleschi. Vedremo se nel corso della seconda metà di Luglio, solitamente la più stabile per l’intero Paese, l’anticiclone delle Azzorre avrà la forza di imporsi sullo scacchiere mediterraneo.

 

Luglio 2014: prima seria crisi estiva

Luglio 2014: prima seria crisi estiva. Nei prossimi giorni le depressioni Nord Atlantiche influenzeranno sensibilmente il meteo del Centro Europa e del Centro-Nord, aprendo una fase fresca, instabile ed a tratti perturbata. La stabilità appare lontana. Fonte: Meteociel.fr


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Natale 2017: ecco le più belle frasi per fare i vostri auguri di buon Natale
  • Le immagini e le cartoline più belle di auguri da mandare nei giorni di Natale su WhatsApp, Facebook
  • Previsioni meteo oggi: freddo artico, attese piogge e locali nevicate
  • Ultimissime modello europeo: le controanalisi dicono PEGGIORAMENTO dopo Natale…
    Inizio settimana all’insegna del FREDDO sull’Italia (Guarda le mappe all’interno)

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti