Allerta meteo della Protezione Civile: ancora nubifragi e grandinate domani 22 Luglio

Nuovo comunicato di allerta della Protezione Civile, in vista delle condizioni di maltempo attese domani, 22 Luglio, su molte regioni italiane. Temporali e grandinate colpiranno soprattutto il Centro-Sud, già nelle ultime ore martoriato da forte instabilità. Ecco l’allerta meteo nel dettaglio

PREVISIONI VIDEO PROSSIMI GIORNI>>

Proseguono gli effetti della perturbazione atlantica in transito sull’Italia che, convogliando sulla penisola una massa di aria fredda in quota, apporta una fase di spiccata instabilità che dalle regioni centro-settentrionali andrà gradualmente estendendosi anche a quelle meridionali.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, quindi, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso meteo prevede dalle prime ore di domani, martedì 22 luglio, precipitazioni, a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Molise e Puglia, in successiva estensione a Basilicata e Calabria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani criticità arancione per rischio idrogeologico sul territorio della Campania. La criticità prevista è invece gialla per rischio idrogeologico su Veneto, Friuli Venezia Giulia e su tutta la penisola centro meridionale, dai settori tirrenici della Toscana in giù, compresa la Sicilia tirrenica e la Sardegna orientale. È utile ricordare che le valutazioni di criticità idrogeologica (su tre livelli: rossa, arancione e gialla) possono includere una serie di danni sul territorio, riportati sul sito del Dipartimento.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti