Tensione sismica nel Mediterraneo: la placca africana spinge contro quella europea

Tensione sismica in aumento nelle ultime ore nel Mediterraneo. Diverse scosse di terremoto di stanno registrando nell’area occidentale-centrale del nostro Mar Mediterraneo. Dopo l’evento tellurico di forte intensità registrato nei pressi di Algeri all’alba (qui l’articolo dedicato), due scosse di terremoto si sono verificate nei pressi del Sud Italia, o meglio della Sicilia.

La prima ad Ovest della costa nord-occidentale sicilia, di magnitudo 3.5, la seconda scossa di magnitudo 2.1, in Sicilia centrale. Per i dettagli potete consultare la sezione dedicata ai terremoti. Nessun inutile allarmismo: tali eventi sono comunque eventi che rispondono alla “logica” della ben conosciuta spinta della placca africana contro la placca euro-asiatica. La linea di confine passa proprio fra Nord Africa e Sicilia e poi si estende verso gli Appennini. Qui si sviluppano i principali eventi tellurici nel nostro Mediterraneo.

Continueremo a monitorare, come sempre, la situazione.

Tensione sismica nel Mediterraneo: la placca africana spinge contro quella europea

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Spettacolo nei cieli, arrivano le Geminidi : notte con le stelle cadenti!

Forte scossa di terremoto nell’oceano Atlantico (isola di Bouvet) – dati USGS

Allerta meteo della Protezione Civile: criticità per venti forti domani

Ultimissime della sera: scenari di freddo moderato ma anche un po’ di anticiclone sotto Natale, tuttavia…
Raffreddamento termico: ecco DOVE colpirà di più nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti