Primo caso di ebola in Europa, i test confermano il contagio per un’infermiera

Ebola/ Dopo diversi test alla fine è giunta conferma riguardo il primo caso di ebola in Europa. A contrarre la malattia è stata un’infermiera che curò in Sierra Leone il missionario Manuel Garcia Viejo, morto lo scorso 25 Settembre proprio a causa della malattia.
Secondo fonti del ministero spagnolo della Sanità le due analisi effettuate sulla donna, di cui non è stata rivelata l’identità, hanno avuto esito positivo. È il terzo caso di Ebola trattato in Spagna (i due primi infetti, che avevano contratto il morbo in Africa, sono deceduti), ma il primo contratto in Europa.

In Africa occidentale 3.439 morti
Nella sola giornata di sabato, sono stati registrati 121 morti in Sierra Leone, provocati dal virus ebola, e 81 nuovi casi di contagio. È il dato fornito dal ministero della Sanita’ locale, secondo il quale il numero totale delle vittime nel Paese è arrivato a 678.
Secondo l’ultimo aggiornamento dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), il bilancio dallo scoppio dell’epidemia nei Paesi dell’Africa occidentale, nel marzo scorso, è di 3.439 morti e 7.492 casi di contagio. Il numero di vittime più alto è stato registrato finora in Liberia, dove sono morte 2.069 persone, seguita da Guinea con 739 vittime e Sierra Leone.

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Il TEMPO in SINTESI sino a NATALE!
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti