Ultime notizie da Genova : emergenza alluvione a Montoggio devastata dai nubifragi. Quasi raggiunti i 700 mm

Ultime notizie da Genova / Sono oltre 36 ore che piove ininterottamente su buona parte del genovese centro-orientale con forte intensità a causa del persistente e potente temporale V-Shaped posto su tutta la Liguria centrale letteralmente bloccato da quasi 2 giorni a causa della presenza di un vasto blocco di alta pressione presente ad est. Peggiora la situazione su Genova e tutti i comuni dell’entroterra dove le piogge risultano decisamente più forti rispetto ai settori costieri a causa del fenomeno dello STAU, ovvero l’incremento delle precipitazioni in corrispondenza dei rilievi. Nelle ultime 72 ore sono precipitati ben 700 mm di pioggia ad Oregina, quartiere di Genova, di cui 600 nelle ultime 30 ore. Sul resto del territorio genovese gli accumuli variano dai 300 ai 400 mm di pioggia ma la situazione è destinata a peggiorare data l’insistenza dei sistemi temporaleschi sul genovese. Nelle aree interne, la situazione più critica si registra a Montoggio, comune devastato dalle forti piogge battenti e dall’esondazione del Rio Carpi. Le persone sono state fatte evacuare verso i piani superiori delle abitazioni. È stato intimato di chiudere tutti gli esercizi commerciali che si sono salvati. Mezzi della protezione civile e dei vigili del fuoco stano bloccando le strade in più punti. Si può arrivare nel paese da Casella, ma una volta arrivati si rimane intrappolati all’interno di Montoggio. I soccorritori stanno facendo spostare in continuazione le macchine. Viabilità :  Chiuse la provinciale (SP) 226 della Valle Scrivia, alla variante di Casella, dove la violenta piena del torrente ha portato via sessanta metri di muro d’argine e nel Comune di Montoggio per la piena di un rio laterale; la SP 62 “Franco Rolandi” a Torriglia per frane; SP 15 del Brugneto a Conio Aveno nel Comune di Rondanina per cedimento a valle della carreggiata, SP 21 di Neirone a Roccatagliata per frana, SP 586 della Val d’Aveto al km. 49,2 nel Comune di Borzonasca per cedimento della carreggiata. Restano chiusi per motivi di sicurezza legati alle piene dei torrenti i ponti di Comorga sulla SP 225 a Carasco e di Caperana sulla SP 33-dir a Cogorno. A Torriglia si lavora per riaprire i primi collegamenti delle tre frazioni di Casaleggio, Cavorsi e Obbi isolate dalle frane sulla SP 62 Franco Rolandi. A Casaleggio i mezzi meccanici della Provincia stanno liberando una parte di carreggiata, per il passaggio controllato dei veicoli e cercheranno di fare lo stesso con la frazione di Obbi, bloccata come Casaleggio fra due frane, mentre a Cavorsi la frana è da parte una sola ed è rimasto dall’altra un collegamento verso Laccio.

VIDEO IMPRESSIONANTE DA FEREGGIANO, L’ESONDAZIONE DEL FIUME IN DIRETTA —> GUARDA QUI

Clicca Mi Piace su InMeteo qui sotto per rimanere sempre aggiornato gratuitamente su meteo, terremoti e molto altro tramite facebook!!

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Meteo Protezione Civile: freddo intenso e nevicate al centro-sud domani

Maltempo in Puglia : temporali nevosi nel barese. Forte gragnola su Bari, imbiancata!

TEMPERATURE e sinottica: ecco COME interagiranno nei prossimi giorni
Previsioni meteo: l’anticiclone sotto Natale, poi nuovamente le precipitazioni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti