Allerta Meteo : poderosa perturbazione in arrivo sul Nord Italia, rischio fenomeni estremi sulla Liguria

Allerta Meteo / Sta per terminare la pausa precipitativa su Genova dopo il violentissimo temporale V-Shaped che per oltre 70 ore ha martoriato la Liguria centrale fra Giovedi e Sabato mattina.
Nelle prossime ore assisteremo ad un deciso affondo perturbato nel Mediterraneo di origine atlantica che innescherà intensi venti di Scirocco dai mari meridionali, pronti a scontrarsi con aria molto più fresca proveniente da Nord dando origine forti temporali e piogge diffuse su gran parte del Centro-Nord Italia.
Il passaggio pre-frontale della perturbazione è atteso già dalla serata odierna su tutto il Nord-Ovest, colpendo in maniera particolare al Liguria. Lungo le risalite pre-frontali è facile assistere alla formazione di possenti temporali V-Shaped e stasera vi è questa possibilità : stando alle ultimissime emissioni dei modelli matematici davanti alla costa genovese verrà a formarsi una nettissima convergenza delle masse d’aria (quelle più calde dai quadranti sud-orientali, e quelle molto più fresche dai quadranti settentrionali) lungo la quale potrebbe facilmente “esplodere” l’instabilità convettiva e il conseguente risucchio di aria calda e umida verso le alte quote con relativa condensazione e formazione di poderosi temporali. A favorire questa situazione saranno anche l’alta pressione disposta ancora ad est della Liguria, la quale possiede caratteristiche di blocco, e l’enorme quantità d’energia presente sul Mar Ligure.
Gli indici temporaleschi sul Mar Ligure, davanti Genova, infatti risultano davvero estremi :
CAPE = 2600 J/kg  (energia disponibile estremamente elevata)
Lifted Index = -6 °C (alto rischio temporali forti)
Sweat Index = 450 (rischio elevato di fenomeni vorticosi)
Whiting Index = 35/40°C  (alto rischio forti temporali)
Thompson Index = 45°C  (altissimo rischio forti temporali)
L’indice che maggiormente ci interessa è proprio il CAPE, ovvero l’energia potenziale disponibile in mare per la genesi dei temporali, che è davvero elevatissima. A tutto questo andrà ad aggiungersi un elevata vorticità dell’aria.

Quindi riepilogando col transito del pre-frontale, da stasera, sarà possibile la formazione di forti temporali V-Shaped (autorigeneranti) che potrebbero nuovamente colpire la Liguria centrale e il genovese scaricando dunque ingenti quantità di pioggia (superiori ai 100 mm).
Questa situazione potrebbe persistere per buona parte della giornata di Lunedi, quando transiterà anche il passaggio frontale che coinvolgerà tutto il Nord Italia con piogge e temporali diffusi, Liguria compresa.
Allerta meteo massima dunque sulla Liguria centrale e sul genovese, duramente colpita dalle piogge e con terreni e corsi d’acqua in situazioni precarie.

Consulta previsioni e notizie meteo cliccando QUI
Segnala il tempo in diretta dalla tua città, clicca QUI

CAPE atteso sul Mar Ligure vicino ai 2600 J/Kg — WRF InMeteo.net


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti