Google presenta Project Tango: uno smartphone che percepisce l’ambiente

Google ha annunciato l’uscita di Project Tango, uno smartphone Android da 5 pollici il cui fine ultimo è la sperimentazione con sensori 3D e visione artificiale. Questo smartphone non punta ad innovare con caratteristiche tecniche eccezionali, ma punta ad essere un riferimento per gli sviluppatori affinché possano sperimentare con un nuovo genere di dispositivi mobili in grado di percepire l’ambiente come farebbe un essere umano. L’obiettivo di Google è quindi di incentivare gli sviluppatori a creare applicazioni che utilizzino tecniche avanzate di visione artificiale e di percezione dell’ambiente. Alcuni dei possibili  campi di applicazione sono in primis i giochi, la mappatura precisa degli interni e così via. Di conseguenza le applicazioni diventano davvero molte. Dallo svago al lavoro vero e proprio, in  questo modo il cellulare o meglio lo smartphone non sarebbe più un comune accessorio ma un vero e proprio attrezzo di lavoro.

Google presenta project tango: uno smartphone che percepisce l'ambiente

Google presenta project tango: uno smartphone che percepisce l’ambiente

Google intende distribuire 200 dispositivi ad altrettanti sviluppatori i quali dovranno dichiarare anticipatamente e precisamente il loro progetto e come intendono sfruttare le capacità di Project Tango. La distribuzione sarà conclusa entro il 14 di Marzo, secondo i piani dell’azienda di Mountain View. È possibile sviluppare le applicazioni in Java, C, C++ e tramite lo Unity Game Engine; le API, tuttavia, possono essere soggette a cambiamenti poiché sono tuttora in lavorazione. Che dire non ci resta che attendere e vedere cosa ci ne uscirà fuori da questo innovativo e curioso progetto.

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti