Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 17 Ottobre 2014 (ultimi terremoti)

Terremoto in tempo reale INGV : numerose scosse registrate nell ultime ore fra Romagna e Toscana. Riepilogo sismico e aggiornamenti.

Terremoto in tempo reale INGV/ Nel corso delle ultime ore i sismografi dell’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) hanno rilevato numerose scosse di terremoto fra Romagna e Toscana, dove è in atto una sequenza sismica.
Sono 10 le scosse registrate nel corso della notte, tutte avvertite nell’area epicentrale localizzata esattamente su Corezzo, a sud-est di Badia Prataglia (in provincia di Arezzo). Le scosse maggiormente significative sono avvenute alle 00.23 e alle 04.28 con magnitudo rispettivamente di 3.2 e 3.5 ed ipocentro fissato a circa 15 km di profondità. Le altre scosse hanno magnitudo variabile dal 2.2 al 2.7.
Tutte le scosse sono state avvertite nell’area epicentrale, mentre la più intensa, quella di magnitudo 3.5, è stata percepita sino ad Arezzo e alle porte di Firenze in maniera lieve.
Non ci sono ovviamente danni a cose o persone.
Da segnalare anche una lieve scossa registrata in Umbria, fra Città di Castello e Pietralunga, alle 03.24 con magnitudo 2.0 (lievemente avvertita all’epicentro).

Altrove nulla da segnalare al momento.

Rete sismica di monitoraggio disponibile QUI.
Aggiornamenti anche sulla Pagina Facebook con monitoraggio in diretta —> QU

Hai avvertito il terremoto? Segnalalo QUI

SCARICA L’APP GRATUITA DI INMETEO !

Terremoto in tempo reale INGV, un servizio offerto da InMeteo.net.

Terremoto in tempo reale INGV, aggiornamenti anche sulla Pagina Facebook con monitoraggio in diretta —> QUi

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti