“Cucù, l’uragano Gonzalo non c’è più” – Video eloquente

Uragano Gonzalo/ Possiamo ufficialmente affermare che l’uragano Gonzalo non esiste più, e a dimostrarlo sono le immagini satellitari che abbiamo inserito a corredo dell’articolo che mostrano la realtà, ovvero una vasta saccatura artica in discesa dall’Islanda senza la benchè minima traccia di un uragano. Tuttavia non era necessario attendere le immagini in diretta dal satellite per affermare che il cammino di Gonzalo si sarebbe interrotto poco dopo aver raggiunto l’Atlantico settentrionale… un vero esperto di meteorologia lo avrebbe capito sin da subito!
Cosa è rimasto di Gonzalo? Quasi nulla. La tempesta tropicale dopo aver devastato le Bermuda è risalita verso nord, lungo le coste americane orientali, sino a raggiungere l’isola di Terranova (Canada), perdendo gran parte della sua energia. Successivamente il ciclone si è collegato al flusso del vortice polare perdendo ogni aspetto che lo collegasse lontanamente ad un uragano. Alla conclusione del suo cammino Gonzalo si è ritrovato risucchiato dalla depressione d’Islanda dove l’unico “merito” è quello di aver stimolato l’approfondimento di un nuovo minimo barico che si è mosso verso sud-est andando ad interessare le Isole britanniche.
Questa nuova depressione posta all’interno di una vasta saccatura di aria fredda artica raggiungerà l’Italia nelle prossime ore determinando un forte guasto del tempo dapprima sul Nord-Est e successivamente sul Centro-Sud dove insisterà quantomeno sino a Venerdi provocando forti venti di Tramontana (raffiche fino a 90 – 100 km/h), calo termico notevole e temporali sparsi localmente di forte intensità.
Nulla a che vedere, però , con un uragano, in quanto si tratta di una normalissima perturbazione artica, come da sempre si verificano sulla nostra Penisola. Gonzalo è morto e sepolto, ma qualcuno continua sguazzarci su, emanando previsioni allarmistiche oltre ogni limite sul suo arrivo distruttivo in Italia, cosa che a conti fatti non avverrà mai.

Ecco un eloquente video che dimostra quanto detto poc’anzi. L’ex uragano, in alto a sinistra dopo il minuto 00.20,  si dissolve non appena entra in contatto con l’Europa. Ciò che si muove verso sud-est è solo un esteso fronte freddo che raggiungerà l’Italia nelle prossime ore :

Ecco il parere dell’esperto su Gonzalo , leggi qui


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Meteo Protezione Civile: freddo intenso e nevicate al centro-sud domani

Maltempo in Puglia : temporali nevosi nel barese. Forte gragnola su Bari, imbiancata!

Previsioni meteo: l’anticiclone sotto Natale, poi nuovamente le precipitazioni
Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti