Nuove forti nevicate in Appennino: cime di Marche, Abruzzo e Molise sotto la bufera

Il crollo termico ampiamente annunciato in queste ore sta dando i suoi effetti, infatti l’aria Artica che si sta riversando in queste ore sull’Italia e lungo le regioni Adriatiche sta dando vita ad un instabilità via via crescente. Dato il sensibile calo delle temperature la neve sta presentato a quote sempre più basse, ieri 1400 m  oggi attorno i 1200 m. In particolare proprio in queste ore, intense nevicate stanno interessando le località montane di Marche, Abruzzo e Molise, in particolare si evidenziano le località Abruzzesi di Campo Imperatore, Prati di Tivo , Ovindoli e Passo Lanciano di cui abbiamo i fermo immagine provenienti dalle webcam del posto. Ma cosa aspettarsi nelle prossime ore? Dagli ultimi dati modellistici disponibili si evince che le condizioni meteorologiche lungo le regioni Adriatiche non tenderanno a migliorare prima della mattinata di domani Venerdì 24 Ottobre 2014, quando si avrà un lento e graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche a partire dalle coste e verso l’entroterra. A fine evento gli accumuli nevosi a quote superiori ai 1500 m potranno risultare considerevoli, speriamo che sia di buon auspicio per la stagione invernale.

Nuove forti nevicati sull'Appennino. Campo Imperatore

Nuove forti nevicati sull’Appennino. Campo Imperatore

Nuove forti nevicati sull'Appennino. Passo Lanciano

Nuove forti nevicati sull’Appennino. Passo Lanciano

Nuove forti nevicati sull'Appennino. Prati di Tivo

Nuove forti nevicati sull’Appennino. Prati di Tivo


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti