Ciclone su Siracusa: danni a Solarino, Carlentino, Augusta

Come descritto poc’anzi in quest’articolo, il ciclone mediterraneo ha impattato sulle coste della Sicilia orientale provocando ingenti danni (per fortuna a cose e non persone) nelle province di Catania, Siracusa. Particolarmente colpita l’area di Siracusa, dove il vento ha raggiunto i 100 km/h e si sono abbattuti nubifragi e temporali violenti.  Danni ingenti nella zona di Carlentini, e Solarino. Su quest’ultimo comune, la tempesta ha causato il crollo di pezzi di mura, calcinacci, coperture termostatiche, anche su auto in sosta, alberi abbattuti, fughe di gas. Al lavoro, soprattutto dalle 2.00 di notte al primo mattino, molti vigili del fuoco e volontari. Il maltempo aveva imperversato anche la notte precedente. Danni anche ad Augusta, sul litorale, con alberi e rami sradicati, cartelloni pubblicitari abbattuti e calcinacci e oggetti vari caduti su auto in sosta. Migliaia le disalimentazioni elettriche nella provincia di Siracusa.

Leggi anche: Ciclone si schianta sulla Sicilia, ecco il video dell’impatto dall’alto


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Disperso tra neve ex sindaco di Vogogna: era andato a sciare nel Canton Vallese

Maltempo in Toscana: esondato fiume Serchio a Borgo Mozzano (Lucca)

ULTIM’ORA | Alluvione in atto in Emilia, esonda l’Enza nel reggiano – FOTO

E adesso cosa accadrà? Le ipotesi del MODELLO AMERICANO ed EUROPEO
L’affondo perturbato del fine settimana: chi colpirà? Nevicherà? Farà più freddo?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti