Disastro ambientale Lazio: ladri di cherosene generano grossa fuoriuscita di combustibile

Disastro ambientale Lazio –  Dal Lazio e precisamente da Maccarese l’assurda notizia, quattro giorni fa, a causa di diversi tentativi di furto del carburante, l’oleodotto dell’Eni, risultando manomesso, ha sversato nell’apparato idrico locale, una quantità di cherosene tale da inquinare tutta la zona.

Disastro ambientale Lazio: ladri di cherosene generano grossa fuoriuscita di combustibile

Disastro ambientale Lazio: ladri di cherosene generano grossa fuoriuscita di combustibile

E’ ancora emergenza ambientale ed ecologica nella zona nord del comune di Fiumicino, che da quattro giorni vive un disastro senza precedenti. Un impatto devastante per l’ecosistema della Riserva del Litorale Romano e delle oasi circostanti. Oltre all’inquinamento puramente ambientale anche l’enorme danno prodotto alla grande fauna locale, infatti sono numerosi gli animali, tra cui testuggini, nutrie, gallinelle d’acqua, germani reali, garzette, che sono stati trovati morti  nelle perlustrazioni dei volontari del Wwf e della Lipu. Danneggiati anche gli agricoltori che normalmente utilizzano l’acqua dei canali per l’irrigazione dei campi. Data la situazione, ad oggi vige ancora il divieto assoluto di utilizzo dell’acqua, di pesca e di abbeveraggio degli animali in pascolo nei tratti dell’Arrone e del Rio Palidoro.

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti