Imponente discesa artica/nord atlantica a fine mese e neve in arrivo?

Previsioni Meteo/ Un vasto campo di alta pressione sta attualmente sorvolando il Mediterraneo centrale e l’Italia, dove ha ripristinato condizioni meteo decisamente accettabili dopo una lunghissima fase di maltempo che ha portato tantissimi disagi sulla nostra Penisola.
La cupola anticiclonica garantirà almeno altri 5 giorni di bel tempo diffuso, anche se non mancheranno i banchi di nebbie sulla Pianura Padana e nelle valli.
Cosa accadrà successivamente? I modelli matematici sembrano ormai orientarsi verso un nuovo guasto del tempo nel corso della prossima settimana che potrebbe concretizzarsi già a partire fra il 26 e il 27 del mese. L’ennesima ondulazione atlantica provocherà un diffuso guasto del tempo soprattutto sulle regioni settentrionali e tirreniche e dunque nuovamente su Piemonte, Liguria e Toscana dove potrebbe ritornare l‘incubo alluvione.
Questa ondata di maltempo di stampo atlantico potrebbe essere seguita da una più importante ed imponente discesa di aria nord atlantica con contributo artico sul finire del mese, che oltre a forti temporali e piogge diffuse potrebbe portare anche un netto calo delle temperature e di conseguenza il ritorno della neve a quote decisamente basse sul Nord Italia, in particolare sul Nord-Ovest.

Probabilità, al momento, dell’arrivo delle ondate di maltempo :

1) Perturbazione atlantica (26-29 Novembre) – 60/70%
2) Perturbazione nord Atlantica/Artica (29 Novembre-primi giorni di Dicembre) – 20/30% (percentuale bassa ovviamente data la distanza temporale)

GUARDA IL TEMPO DELLA TUA CITTà, E CONSULTA LE ULTIME NOTIZIE, CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti