Caldo record al Sud al 30 Novembre: si stanno superando i 30 gradi!

Come preannunciato, è arrivata aria molto mite da Sud, richiamata dall’affondo perturbato atlantico ad Ovest della nostra penisola. Le regioni centro-meridionali sono di fatti sotto l’afflusso di correnti meridionali che trasportano aria calda, oltre che una notevole quantità di sabbia e pulviscolo desertico. Ecco spiegati i cieli “sporchi” e non limpidi su gran parte dei settori.

Temperature eccezionali si stanno registrando su Sardegna e Sicilia, maggiormente influenzate da questo richiamo di aria calda. Ecco alcuni valori registrati intorno alle ore 12 di oggi, 30 Novembre 2014.

Roma 24°, Oristano 26°, Napoli 24°, Bari 20°, Ostuni 25°, Reggio Calabria 22°, Palermo Carini 32°, Barcellona Pozzo di Gotto 30°. L’area più calda è proprio quella della Sicilia settentrionale, dove i venti di Ostro (da Sud) stanno facendo lievitare la colonnina di mercurio diffusamente sopra i 28 gradi e si registrano come avete visto valori prossimi ai 30-32 gradi, valori altissimi per il periodo.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Modello europeo: freddo sull’Italia ancora per alcuni giorni, poi l’anticiclone?
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti