Tifone Ruby sta devastando le Filippine. Venti oltre 200 km/h, ci sono morti e feriti [VIDEO]

Tifone Ruby/ Giungono notizie disastrose dalle Filippine, poste sotto l’azione di un violentissimo tifone di categoria massima soprannominato Ruby. Almeno quattro morti e milioni di persone lasciate al buio. È il primo bilancio provocato dal tifone Ruby.
Le vittime sono un uomo di 65 anni e una bimba di un anno, morti per ipotermia nella provincia di Masbate, una donna di 35 anni deceduta per complicazioni durante un parto in casa, nella vicina provincia di Iloilo; mentre la quarta vittima è una donna di 75 anni annegata a Catarman, nella provincia settentrionale di Samar.
I venti hanno superato i 200 km/h provocando danni enormi alle abitazioni. Sabato sera sono stati segnalati, inoltre, due feriti nella città costiera di Dolores, provincia orientale di Samar; mentre nella vicina provincia di Negros altre due persone sono rimaste ferite dopo essere state colpite da un albero caduto.
Finora sono più di un milione le persone che hanno abbandonato le loro case per cercare rifugio in chiese, scuole e palestre pubbliche, secondo quanto hanno riferito funzionari locali. Altre migliaia sono rimaste bloccate per la sospensione dei voli; anche per lunedì sono annunciate più di 100 cancellazioni.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?
L’Italia tra riprese anticicloniche e venti freddi settentrionali: in sintesi il tempo sino a fine anno

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti