Il villaggio fiabesco di Shirakawa-gō, un luogo magico di Inverno. Foto bellissime

Il villaggio storico di Shirakawa-gō e è un sito giapponese inserito dal 1995 nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Si trova nella valle del fiume Shogawa, sul confine fra le prefetture di Gifu e Toyama, sull’isola di Honshū. Shirakawa-gō è collocato nel villaggio di Shirakawa nella prefettura di Gifu.

Questo villaggio è molto noto per le costruzioni erette nello stile cosiddetto gasshō-zukuri, caratterizzato da un tetto in paglia fortemente spiovente che ricorda due mani unite in preghiera. Le proprietà della paglia, combinate con la forma del tetto, fanno sì che le costruzioni possano resistere alle forti nevicate che si verificano in questa regione nei periodi invernali

Le abitazioni sono costruite su 3 o 4 piani e storicamente progettate per ospitare famiglie molto numerose ed un’efficiente organizzazione degli spazi, dedicati anche ad attività artigianali. Le montagne di questa regione sono ancora ricoperte per la maggior parte di foreste, e quando non erano disponibili i moderni mezzi di trasporto la sottile striscia di terra lungo il fiume era l’unica disponibile per lo sviluppo urbano ed agricolo. I piani superiori erano tradizionalmente adibiti alla sericoltura, mentre il piano terra veniva utilizzato per la produzione di nitrato di potassio, l’elemento base della polvere da sparo.
È durante il periodo invernale che questa località viene avvolta da un’atmosfera particolare, molto suggestiva, quasi fiabesca!

Shirakawa go

Shirakawa go

Shirakawa go


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti