Ecco l’inverno: in arrivo irruzione di aria artica polare. Neve e gelo.

Il Natale, così come la Vigilia, lo trascorreremo, manco a dirlo, all’insegna dell’alta pressione, figura predominante in questo Dicembre altamente anticiclonico. La situazione però pare proprio destinata a cambiare, anche radicalmente, subito dopo Natale.

Stando alle ultime elaborazioni dei modelli matematici, infatti, una saccatura di origine polare, con aria di estrazione artica, dunque proveniente dalle fredde terre del Nord-Europa, si getterà nel Mediterraneo, mentre ad Ovest l’alta pressione farà da blocco alle correnti umide atlantiche. Ne conseguirà l’entrata di aria fredda, decisamente più fredda rispetto a quella che ci accompagnerà fra 24 e 25 Dicembre, e inoltre anche più secca.

Più nel dettaglio, si prevede per la giornata di Venerdì 26 Dicembre, un peggioramento del tempo che interesserà le regioni centro-meridionali e in particolare il versante Adriatico. Si manterrà invece stabile il tempo al Settentrione, salvo rapidi annuvolamenti e fenomeni in rapida evoluzione al Nord-Est, ma in un contesto molto rigido, con temperature in forte calo. Nel corso della giornata il freddo investirà tutta la penisola, con la saccatura che scivolerà lungo l’Adriatico. Piogge e temporali in pianura, e neve fino a quote basse lungo il Medio Adriatico e in Appennino (300-500 metri di quota). A quote leggermente più alte al Sud, ma in calo nel corso della giornata. Non escludiamo la possibilità di nevicate fino a quote pianeggianti su Marche, Abruzzo, Molise.

Il maltempo tuttavia sarà abbastanza rapido, e con l’allontanamento della perturbazione fredda verso Sud-Est, il tempo andrà decisamente migliorando già Sabato, quando ritroveremo residua instabilità sulle estreme regioni meridionali, ma in attenuazione. Per le giornate successive vi rimandiamo ai prossimi aggiornamenti: la situazione è delicata e necessita di ulteriori conferme. La tendenza è comunque per una fase più fredda e ci sono buone chances per una nuova irruzione fredda entro fine anno, inizi 2015. Vi aggiorneremo, come sempre, su InMeteo.net. 

Ecco l’inverno: in arrivo irruzione di aria artica polare. Neve e gelo dal 26. Probabile periodo molto freddo fra fine anno e inizi 2015.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 27 Maggio 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : qualche nube e temporale in più al centro-nord. Temperature fino a 30°C!

Andare al mare rinnova la mente : lo dice la scienza

Inizio settimana con il temporale? Si, ma vediamo dove…
DISAGIO da CALDO: dove si patirà maggiormente fino a mercoledì 30 maggio? (Le nostre mappe)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti