Protezione Civile, bollettino meteo per Domenica 4 Gennaio 2015

Nel corso di domani, Domenica 4 Gennaio, avremo un peggioramento atmosferico su alcuni settori. Vediamo i dettagli con il bollettino ufficiale della Protezione Civile italiana (www.protezionecivile.gov.it)

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Sicilia nord-orientale e Calabria meridionale e centrale tirrenica, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, su Marche, Abruzzo, Molise, Puglia centro-settentrionale, resto Calabria, Basilicata tirrenica e settori tirrenici della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: sui settori alpini di confine, con apporti al suolo deboli o moderati; nella seconda parte della giornata su Marche, Abruzzo e Molise in calo dagli iniziali 1000-1200 m fino a scendere intorno ai 600-800 m in tarda serata, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in sensibile rialzo sulla Pianura Padana e sulle regioni del versante tirrenico. In sensibile calo nei valori serali sulle regioni del versante adriatico.
Venti: forti o di burrasca settentrionali sui settori alpini, con raffiche di Foehn localmente sulla Pianura Padana; forti nord-occidentali con raffiche di burrasca sulle isole maggiori; tendenti a forti dai quadranti settentrionali in serata su Abruzzo, Molise e regioni meridionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte su Puglia centro-meridionale e settori ionici calabresi.
Mari: da molto mossi ad agitati i bacini occidentali; molto mossi, tendenti ad agitati in serata, lo Ionio e l’Adriatico meridionale; tendente a molto mosso l’Adriatico centrale.

Protezione Civile, bollettino meteo per Domenica 4 Gennaio 2015


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Paolo Nespoli rientra sulla terra dopo 139 giorni sulla Stazione Spaziale. Missione compiuta!

Meteo : insiste il maltempo sull’Italia. Occhio oggi ai venti forti di libeccio!

Il meteo nodo natalizio: ecco una possibile evoluzione tra il 23 e il 30 dicembre!
Meteo week-end: chi aprirà l’ombrello? Dove farà più freddo?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti