Previsioni Meteo : impressionante tracollo termico in arrivo Domenica in poche ore

Previsioni Meteo/ L’alta pressione delle Azzorre sta prendendo pian piano il controllo del Mediterraneo dove si stabilizzerà sino alla mattinata di Domenica garantendo non solo tempo stabile su tutta la Penisola, ma anche temperature di molto superiori alla media localmente con valori quasi estivi.
Il clou sarà raggiunto nelle ore centrali di Sabato 10 Gennaio, quando sul Piemonte ed in particolare fra cuneese, astigiano e alessandrino potremo sfiorare i 28°C a causa dei secchi venti di Foehn in discesa dalle Alpi. Temperature alte potremo registrale anche su Lombardia, Emilia Romagna, e tutto il lato adriatico sin verso la Puglia con punte massime vicine ai 23/24 °C. Tempo stabile e mite anche sul lato tirrenico e tutto il Sud Italia con valori termici prossimi ai 20/21 °C.

Tracollo termico fra Domenica e Lunedi : sul bordo orientale dell’alta pressione delle Azzorre scivolerà, nel corso della giornata di Domenica, un impulso freddo di origine artica il quale si getterà molto rapidamente sul Mar Adriatico attraverso la porta orientale (la Bora). L’aria fredda si comincerà a far sentire già dal tardo pomeriggio di Domenica sul Nord-Est ed Emilia Romagna quando i termometri scenderanno di circa 8-9 °C in poche ore, il tutto attraverso piogge, venti forti e anche temporali originati proprio dai contrasti notevoli fra l’aria fredda e l’aria molto più calda che stazionerà al suolo in quelle ore. Le temperature scenderanno in maniera repentina su tutto il Nord.
La perturbazione artica sarà violenta ma molto rapida e già nella tarda serata di Domenica scivolerà verso il medio-basso Adriatico dove si registreranno gli effetti maggiori.
Saranno Molise e Puglia a riscontrare il calo termico più rilevante dato che nell’arco di circa 10/15 ore le temperature scenderanno di oltre 17°C all’altezza di 1500m (si passerà da una termica +13 a una -5) e sarà proprio questo il fattore che determinerà la formazione di temporali anche molto forti (come in una classica situazione estiva) capaci di produrre grandinate e anche gragnola (la neve tonda) sin verso le pianure. Su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata le temperature crolleranno, al suolo, di circa 12/14°C rispetto ai valori molto alti che registreremo fra Sabato e Domenica. Il tutto sarà anche accompagnato da venti fortissimi di Tramontana e Bora che aumenteranno la sensazione del freddo.
Come detto poc’anzi il peggioramento sarà molto rapido e infatti già dal pomeriggio di Lunedi il tempo tornerà a migliorare su tutta Italia.

 GUARDA IL TEMPO DELLA TUA CITTà, E CONSULTA LE ULTIME NOTIZIE, CLICCA QUI

Ecco le previsioni meteo per i prossimi giorni in video esposte da Giancarlo Modugno :


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti