Clima: l’irruzione gelida di fine anno non attenua l’anomalia fortemente positiva del mese di Dicembre

Clima – In questo editoriale, grazie all’utilizzo delle mappe di analisi della NOAA, andremo ad effettuare un confronto tra le anomalie del mese di Dicembre 2014, e le anomalie del mese di Dicembre 2014 prive dei giorni in cui si è avuta l’irruzione gelida del 28,29,30 e 31. Effettueremo questo confronto al fine di verificare quanto quest’irruzione sia riuscita a diminuire l’abbondante anomalia positiva che si stava verificando durante l’andamento del mese di Dicembre. In particolare sotto sono riportati i due plot in questione, a sinistra è rappresentata l’anomalia di geopotenziale alla quota di 500 mb, priva dell’irruzione gelida di fine mese, a destra con l’irruzione gelida. Dall’osservazione dei due plot si osserva che se non si fosse verificata l’irruzione di fine anno le anomalie di geopotenziale sarebbero risultate abbondantemente positive alla quota di 500mb. In realtà grazie agli ultimi 4 giorni di Dicembre, la mensilità a chiuso con un anomalia nulla su quasi tutto il territorio Italiano e quindi in linea con la media di riferimento.

Clima - Plot del mese di dicembre senza irruzione gelida (sx) e con (dx)

Clima – Plot del mese di dicembre senza irruzione gelida (sx) e con (dx)

Tuttavia se andiamo ad osservare l’andamento termico medio (sotto) di tutta la mensilità di Dicembre in prossimità del suolo (1000 mb) noteremo che nonostante nei giorni dell’irruzione si sono registrati valori sotto zero lungo le coste Adriatiche e del Sud, permane una pesante anomalia positiva. Anomalia che testimonia quanto bizzarra e calda si sta rivelando questa stagione invernale sul territorio Italiano.

Clima - Anomalia termica a 1000 mb di tutta la mensilità di Dicembre

Clima – Anomalia termica a 1000 mb di tutta la mensilità di Dicembre

 

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oltre 3000 fulmini caduti nella notte in Trentino: distrutta la baita Schoenberg

Meteo Protezione Civile oggi: forti temporali su molte regioni, il bollettino

Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Monitoriamo le mosse dell’alta pressione africana con l’ITCZ
MeteoLive: il fronte freddo in Adriatico, l’est che sostituisce il foehn sul nord-ovest!

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti