Allerta meteo 23 Gennaio: in arrivo nubifragi e bufere di neve in montagna

Allerta meteo 23 Gennaio 2015 – La Protezione Civile ha emesso il consueto bollettino previsionale, per la giornata di domani, Venerdì 23 Gennaio 2015, indicando il rischio di forti fenomeni temporaleschi e piogge abbondanti sulle regioni del Medio Adriatico, che domani risulteranno particolarmente colpite da questa fase di maltempo che nelle ultime ore ha interessato le regioni meridionali con seri danni e pesanti grandinate. Ecco il bollettino meteo completo:

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Abruzzo e Molise, con quantitativi cumulati da moderati ad elevati;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Marche meridionali, Puglia settentrionale, settori interni e meridionali della Campania, Basilicata tirrenica, Calabria settentrionale e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sul resto del meridione, sulla Sardegna, resto di Campania e Marche, Lazio orientale e meridionale, Umbria orientale e Romagna, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 700-900 metri sulle zone appenniniche centrali, con accumuli da moderati a localmente elevati.
Visibilità: nessun fenomeno di rilievo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: forti settentrionali con rinforzi di burrasca su Liguria, Sardegna, Toscana, alto Lazio e zone del medio-alto Adriatico; forti sud-occidentali su Sicilia e zone Ioniche.
Mari: tendenti ad agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale; tendenti rapidamente a molto mossi tutti i restanti bacini.

VAI ALLE PREVISIONI METEO DETTAGLIATE >>


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

CLAMOROSO anticipo del minimo solare con importanti conseguenze sul CLIMA?
CONTROANALISI del modello europeo: freddo, poi alta pressione…e a Natale…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti