Alluvione Campania: esondato il Sele a Capaccio Paestum, case allagate ed evacuazioni

Maltempo in Campania – L’ondata di maltempo che dalla serata di Giovedì sta colpendo la regione ha provocato nelle ultime ore l’esondazione anche del fiume Sele, sempre nel salernitano, la zona più colpita. In seguito allo straripamento in diversi punti del fiume che nasce alle pendici del Monte Paflagone, seri allagamenti si sono verificati nel comune di Capaccio Paestum, in particolare nelle località Brecciale, Trentalone e Via della Riforma. Numerose le abitazioni allagate e danni anche per diverse aziende. Nella tarda serata di ieri sono state evacuate una decina di famiglie, mentre altre hanno deciso spontaneamente di lasciare le case preoccupate per l’innalzamento del livello del fiume. Sul posto lavorano ininterrottamente il personale del Nucleo di Protezione Civile del Comune di Capaccio Paestum, volontari e gli uomini della Croce Rossa, oltre ai vigili del Fuoco, carabinieri, polizia municipale e gli operai del Consorzio di Bonifica di Paestum.

Dure le parole del Sindaco: «Siamo stati lasciati soli». È il commento del primo cittadino di Capaccio Paestum (Salerno), Italo Voza. «Solo alle 22 di ieri sera abbiamo avuto l’intervento di supporto di un nucleo di Vigili del Fuoco. È vergognoso – prosegue il primo cittadino del Comune salernitano – che le autorità ed gli organi competenti facciano poco o meglio niente per risolvere i problemi degli argini e dell’alveo del fiume. Dopo anni di totale immobilismo, ho voluto fortemente porre la questione Sele all’attenzione della Prefettura, della Regione e del Genio Civile con incontri e riunioni. Chiedo con forza che vengano finanziati dalla regione Campania i progetti presentati dai Consorzi di Bonifica di Sinistra e Destra Sele, superando le beghe della burocrazia e dei signori del »no« ad ogni costo, che frenano ogni iniziativa». «La Giunta comunale – conclude Voza – adotterà immediatamente le misure per la dichiarazione dello stato di calamità e il ristoro dei danni. nonché la proposta di sospensione e proroga dei tributi comunali. Chiedo ai cittadini di sostenere la mia azione nei prossimi giorni con iniziative di protesta ferma e forte».


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Natale 2017: ecco le più belle frasi per fare i vostri auguri di buon Natale

Le immagini e le cartoline più belle di auguri da mandare nei giorni di Natale su WhatsApp, Facebook

Previsioni meteo oggi: freddo artico, attese piogge e locali nevicate

Ultimissime modello europeo: le controanalisi dicono PEGGIORAMENTO dopo Natale…
Inizio settimana all’insegna del FREDDO sull’Italia (Guarda le mappe all’interno)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti