Emergenza maltempo Abruzzo: esploso metanodotto a Mutignano

Emergenza maltempo Abruzzo – L’intenso minimo barico situato sul basso Tirreno sta continuando ad arrecare condizioni di maltempo sull’Abruzzo. Infatti questa mattina piogge e nevicate di minore intensità stanno ancora interessando le zone pedemontane e interne, mentre intensi venti e mareggiate flagellano le zone costiere. Nello specifico, sono diverse le situazioni di emergenza.

Lunga la costa l’intensa mareggiata e le abbondanti precipitazioni hanno arrecato molte situazioni d’emergenza, si registrano danni alle strutture balneari, forte erosione, allagamenti, smottamenti e estesi black out elettrici. Nelle zone pedemontane ad arrecare disagio è la neve, infatti, sono stati raggiunti i 50 cm di accumulo in diverse località collinari alla quota di 400/500 m. Inoltre numerosi sono gli smottamenti e gli alberi abbattuti che impediscono la normale viabilità.

Di queste ore è la notizia dell’esplosione di un metanodotto a causa di eventuali black out, in concomitanza dei forti venti. La località interessata è Mutignano nella provincia di Teramo. Le fiamme molto alte sono visibili a chilometri di distanza e stanno destando non poca preoccupazione nella popolazione. Di seguito riportiamo alcune impressionanti immaggini dell’evento.

Emergenza maltempo Abruzzo: esploso metanodotto a Mutignano

Emergenza maltempo Abruzzo: esploso metanodotto a Mutignano

Emergenza maltempo Abruzzo: esploso metanodotto a Mutignano

 


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti