Super nevicate sulle Alpi : comuni sommersi dalla neve (FOTO impressionanti)

Una forte perturbazione nord atlantica sta coinvolgendo gran parte della nostra Penisola dispensando precipitazioni diffuse, localmente di forte intensità e soprattutto nevose a partire dalle aree collinari del Settentrione.
Nel corso della serata di Domenica e nelle prime ore di Lunedi la neve ha addirittura raggiunto quote bassissime fra Piemonte e Liguria, stante la violenza delle piogge che hanno innescato l’omotermia della colonna d’aria. I fiocchi bianchi sono giunti sin verso le porte di Savona, imbiancando le colline liguri e piemontesi con diversi centimetri di neve.

Sulle Alpi la neve continua a scendere incessantemente oltre i 500/600 metri sul Piemonte e oltre i 900 metri fra Lombardia e il Nord-Est. A quote di circa 1500 metri sono precipitati oltre 90 cm di neve durante quest’ultimo peggioramento sui rilievi di Liguria e Piemonte, che vanno a sommarsi ai tantissimi centimetri già presenti al suolo. Nel cuneese diversi centri abitati sono isolati e totalmente sepolti dalla neve che ha raggiunto i 3 metri di altezza ( a quote comprese fra i 1600 e i 2000 metri).

Accumuli di neve impressionanti nel cuneese, oltre i 1500 metri

In Lombardia la situazione più incredibile la troviamo nel comune di Madesimo, famosa proprio per i suoi accumuli nevosi straordinari che giungono puntualmente ogni anno. Qui il manto nevoso ha superato i 3 metri di neve e, in alcuni punti anche i 4 metri.
Impressionanti le foto che ci giungono in redazione.

Madesimo sommersa dalla neve – Fonte foto : www.meteonetwork.it

Madesimo sommersa dalla neve – Fonte foto : www.meteonetwork.it

Madesimo sommersa dalla neve – Fonte foto : www.meteonetwork.it


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oltre 3000 fulmini caduti nella notte in Trentino: distrutta la baita Schoenberg

Meteo Protezione Civile oggi: forti temporali su molte regioni, il bollettino

Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Monitoriamo le mosse dell’alta pressione africana con l’ITCZ
MeteoLive: il fronte freddo in Adriatico, l’est che sostituisce il foehn sul nord-ovest!

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti