Tecnologia / straordinaria invenzione, ecco la batteria che si ricarica in 1 minuto

L’acquisto degli smartphone e dei tablet è molto spesso condizionato e influenzato dalle prestazioni della batteria e quindi della loro autonomia. Le aziende produttrici lavorano continuamente per ottenere dispositivi sempre migliori in questo senso. Ed una svolta è ora vicina grazie alla batteria del futuro, così come è stata soprannominata la nuova batteria perfezionata da un team di esperti dell’Università di Stanford (California).

Si tratta di una batteria, attualmente disponibile solo come prototipo, capace di ricaricare smartphone e pc in un minuto e destinata a rimpiazzare in futuro le batterie ora utilizzate sul mercato. L’invenzione è stata illustrata anche su una delle riviste più famose del mondo, ovvero Nature.

Il prototipo, realizzato in alluminio, ha sopportato 7.500 cicli di ricarica senza perdere potenza, mentre le normali batterie a ioni di litio cominciano ad avere performance minori dalla centesima ricarica. Inoltre, i nuovi accumulatori saranno meno costosi delle attuali batterie, visto che il prezzo dell’alluminio è inferiore a quello del litio.

Le batterie in alluminio, a detta degli esperti, sono destinate a sostituite la maggior parte delle batterie di tipo tradizionale, come quelle alcaline molto inquinanti, e quelle agli ioni di litio, potenzialmente pericolose se utilizzate in modo scorretto. Grazie alle loro caratteristiche uniche, le batterie in alluminio si ricaricano molto velocemente, durano moltissimo e sono economiche e meno inquinanti delle comuni batterie. 

Da decenni l’alluminio è considerato un materiale interessante da utilizzare per costruire batterie, soprattutto a causa del suo basso costo, ma finora non c’era una tecnologia che permettesse di raggiungere questo obiettivo. Il prototipo di batteria in alluminio costruito a Stanford ha l’elettrodo negativo fatto di alluminio (anodo) e quello positivo (catodo) fatto di grafite. I due elementi sono stati posti in una soluzione di sale liquida a temperatura ambiente all’interno di polimero flessibile che ha la funzione di conduttore (elettrolita).


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

Modello europeo: freddo sull’Italia ancora per alcuni giorni, poi l’anticiclone?
NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti