“Allerta forte terremoto”: te lo dice lo smartphone

Un team di ricercatori ed esperti dell’agenzia di ricerca Geological Survey ha ideato un metodo che sarebbe in grado di rilevare gli spostamenti del sottosuolo (movimento delle faglie), attraverso i sensori gps dei nuovi telefoni, di ultima generazione. Smartphone e tablet potrebbero così diventare degli strumenti utili per l’allerta immediata dei terremoti.

L’efficacia del sistema è stata testata simulando un terremoto di magnitudo 7, e usando i dati reali del terremoto di magnitudo 9 avvenuto nel 2011 in Giappone. I test mostrano che il sistema di allerta funziona anche se solo una parte delle persone è dotata di smartphone che forniscono i dati nella zona del sisma. Ad esempio, se in una grande area metropolitana sono coinvolti i telefoni cellulari di meno di 5.000 persone, il terremoto può essere rilevato e analizzato abbastanza velocemente per emettere un’allerta alla popolazione in tempo utile. E’ quindi una ricerca che può aprire interessanti scenari nell’ambito dell’allerta terremoti (previsione a brevissimo termine).

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Giovedì 14 Dicembre

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 13 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Doppia scossa di terremoto fra Sicilia e Malta. Tremore nel ragusano.

Meteo a 15 giorni: l’anticiclone di Natale potrebbe essere detronizzato facilmente
Meteo a 7 giorni: tanta pioggia in arrivo al centro VENERDI, poi si farà sentire il FREDDO…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti