Aspettando il “big one”, i giapponesi corrono ai ripari

Gli esperti hanno più volte annunciato i rischi di un intenso terremoto, il cosiddetto “Big One”, che potrebbe scuotere il Giappone e provocare seri danni. In Giappone, però, a differenza dell’Italia, la predisposizione all’edilizia anti-sismica è nettamente superiore. Si parla meno di allarmismo e si convertono rischi e paure in opere e iniziative volte a ridurre il più possibile le conseguenze di un eventuale sisma, in una zona comunque abituata a grandi movimenti tellurici.

Leggi anche:

Caldo eccezionale in Medio Oriente : superati i 50 gradi in Kuwait

Violenta grandinata a Pigeon Force, negli USA (VIDEO)

L’eventualità di un grosso terremoto che coinvolga anche Tokyo viene considerata più che probabile, senza naturalmente indicazioni temporali precise. E in caso di blocco prolungato dell’elettricità, i produttori giapponesi di ascensori stanno valutando la possibilità di installare equipaggiamenti ad hoc, come l’acqua potabile e le toilette direttamente sugli impianti.

“Abbiamo deciso di esaminare questi dispositivi in modo da migliorare la sicurezza negli ascensori”, ha affermato Takeshi Miyata, rappresentante di un’associazione di industriali del settore. “Esistono già prodotti specifici in commercio e alcuni immobili ne sono già equipaggiati, ma vedremo in quali condizioni il loro utilizzo può essere generalizzato”. Svariati modelli di mini-toilette portatili fanno già parte dei “kit di sopravvivenza” che i giapponesi si procurano in previsione di nuovi terremoti. Esistono anche ascensori per i “senior” muniti di panche, sotto le quali potrebbero essere facilmente piazzati dei piccoli wc con acqua.

In Giapppne vi sono 700mila ascensori, oltre 150mila solamente a Tokyo. Un numero enorme che lascia immaginare i disagi in caso di terremoto e interruzione dell’energia elettrica. Solo sabato scorso un sisma ha provocato il blocco di 19mila ascensori. E se arrivasse davvero il Big One, il forte terremoto che potrebbe colpire la capitale giapponese, il numero sarebbe ancora più elevato. Ecco perchè correre ai ripari.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Astronomia, stelle cadenti: occhi all’insù, arriva lo sciame delle Geminidi

Previsioni meteo oggi: migliora al Nord, maltempo al Centro Sud

Creta : intensa scossa di terremoto nel Mediterraneo orientale – dati EMSC

L’immagine del giorno: Milano si scrolla di dosso la nebbia…
Le stagioni del passato: quando l’inverno iniziava male…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti