Maltempo Trentino Alto Adige : violento temporale autorigenerante nell’area di Trento. Grandinate e esondazioni

Maltempo Trento/ Come annunciato da inmeteo.net, l’alta pressione euro-atlantica che ha portato tanto Sole e caldo nel corso dell’intera settimana sta pian piano perdendo forza permettendo l’innesco di locali temporali di calore principalmente nelle zone interne della nostra Penisola (grossomodo su rilievi e colline e solo localmente in pianura).

Forti temporali si sono sviluppati nel pomeriggio fra Trentino Alto Adige, alto Veneto, Lombardia settentrionale e lungo l’Appennino centro-meridionale. Questi contrasti termici sono stati originati da aria più fresca proveniente dai quadranti orientali che proprio in queste ore sta scorrendo lungo la nostra Penisola innescando di conseguenza fenomeni convettivi anche forti a causa dell’elevata caluria presente al suolo.
Un violentissimo temporale autorigenerante e stazionario sta colpendo il Trentino Alto Adige, con nucleo rigenerante posizionato nell’area di Trento. Proprio qui si stanno registrando le precipitazioni più violente.

Sull’altopiano dello Sciliar sono stati numerosi gli allagamenti e a Siusi si è verificata l’esondazione di un torrente. Stessa sorte è capitata all’altopiano del Renon. In val d’Isarco, invece, a causa di un fulmine si è sviluppato un incendio in un maso sopra Barbiano.
Il temporale sta continuando a colpire la provincia Trento estendensosi sin verso la Lombardia nord-orientale e l’alto Adige. Pertanto vi invitiamo a prestare massima attenzione e mettersi in viaggio solo se strettamente necessario.

Fortissimo temporale nell’area di Trento immortalato dal radar

Grandine a Castelrotto, foto di Alex

 


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Spettacolo nei cieli, arrivano le Geminidi : notte con le stelle cadenti!

Forte scossa di terremoto nell’oceano Atlantico (isola di Bouvet) – dati USGS

Allerta meteo della Protezione Civile: criticità per venti forti domani

Ultimissime della sera: scenari di freddo moderato ma anche un po’ di anticiclone sotto Natale, tuttavia…
Raffreddamento termico: ecco DOVE colpirà di più nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti