Mers: paura per il nuovo ceppo del virus. Tasso di mortalità elevato.

Fa paura la diffusione recente della MERS in Corea, con molti casi segnalati negli ultimi giorni. Le autorità hanno creato una task force per combattere il nuovo ceppo della “Sindrome respiratoria mediorientale da Coronavirus”. Fino ad oggi in Corea sono stati confermati 40 casi di infezione di questo pericoloso virus e il trend è appunto in aumento negli ultimi giorni. Migliaia le persone in quarantena.

Il Prof. Massimo Andreoni, Presidente Simit, Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali, ha illustrato i rischi: “questa malattia circola già da 2-3 anni, ma non solo in Medio Oriente: un caso è stato registrato anche in Toscana. È una malattia che determina una polmonite estremamente grave: la mortalità arriva sino al 36%. Essendo una malattia respiratoria ha una capacità di diffusione molto importante. Dopo l’Ebola, questo è un nuovo campanello d’allarme: ogni giorno le malattie infettive si risvegliano e destano in noi ulteriori preoccupazioni per la loro capacità di diffondersi in qualsiasi parte del mondo. Bisogna dunque tenere alta l’attenzione: anche altre malattie, altrettanto gravi, possono arrivare nelle nostre latitudini. Si discute sul fatto che, nella Corea del Sud, le segnalazioni dei casi siano state fatte troppo tardivamente, consentendo la circolazione del virus. Ci sono circa 1000 persone poste sotto controllo epidemiologico per bloccare la diffusione: se questa dovesse aumentare inevitabilmente dovremmo ricorrere a tutti quei mezzi di controllo sui viaggiatori che arrivano da zone in cui al momento l’infezione è endemica”.

La MERS (dall’inglese Middle East Respiratory Syndrome) o sindrome respiratoria mediorientale da coronavirus è una patologia causata dal coronavirus MERS-CoV. Il virus causa della patologia è un coronavirus simile al virus causa della SARS,ma la malattia che provoca, pur simile alla SARS, sembra essere causa di una maggiore mortalità, infatti, il suo tasso di mortalità si aggira attorno al 30%, mentre per la SARS è del 10%

I sintomi più comuni nei pazienti con Mers-CoV sono rappresentati da:

  • grave sindrome respiratoria acuta
  • febbre
  • tosse.

La maggior parte dei pazienti ha presentato polmonite.

Molti hanno avuto anche sintomi gastrointestinali, come diarrea.

Alcuni pazienti hanno avuto insufficienza renale.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo : enorme perturbazione artica sta avvolgendo l’Europa. L’Italia sotto la morsa del maltempo

Meteo in diretta: gelicidio in Piemonte, forti piogge in Liguria

Gelicidio fra Liguria e Piemonte: due treni bloccati sui binari

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
Meteo a 15 giorni: anticiclone alla riscossa per Natale? Forse solo una comparsata…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti