Rimedi antizanzare : con l’arrivo del caldo ecco come proteggersi dalle punture

Con l’arrivo del gran caldo e dell’afa saremo costretti a fare nuovamente i conti con le zanzare, gli insetti più odiati della stagione estiva! Molti ricorrono spesso a insetticidi e repellenti chimici spesso dannosi non solo per la nostra salute ma anche per l’ambiente. Questi repellenti contengono dietiltoluamide, il quale nonostante sia stato approvato, può irritare gli occhi, la pelle e causare vesciche.
Vi suggeriamo di seguito alcuni rimedi naturali che potrete utilizzare per allontare le zanzare dalle nostre abitazioni.

Esistono oli essenziali che sono davvero poco graditi alle zanzare, ad esempio quelli alla menta, al timo, al basilico, alla citronella e alla lavanda. Questi oli sono ottimi repellenti anti zanzara per le nostre case se inseriti negli appositi diffusori di essenze. È anche possibile realizzare uno spray antizanzare grazie a questi oli :

– Riempire un flacone spray al 50% con acqua bollita e poi lasciata a freddare
–  aggiungere acqua di amamelide riempiendo il flacone sin verso l’orlo, lasciando solo un dito di spazio
– aggiungere mezzo cucchiaino di glicerina vegetale
– aggiungere 30 gocce dell’olio essenziale scelto precedentemente
– agitare il flacone e applicare sulla pelle

E se siamo all’aperto?
Esistono numerose piante capaci di allontanare le zanzare dai nostri giardini. Ad esempio strofinando sulla pelle foglie di artemisia, di salvia o di ananas allontaneremo le zanzare almeno per un’ora.
Inoltre se avete la possibilità di coltivare piante in giardino, sui balconi o nelle aiuole sarà necessario piantare gerani, citronella e catambra. L’odore di queste piante, che noi raramente possiamo avvertire, è molto fastidioso per le zanzare che sicuramente si allontaneranno infastidite.

Rimedio contro le zanzare trigre

Il modo naturale più efficace per allontanare le zanzare trigre è il rosmarino selvatico. È un rimedio offerto dalla medicina omeopatica, capace di  alterare il nostro odore, rendendo la pelle meno appetibile per le  temute zanzare. Si assume in granuli, sotto la lingua: tre volte al  giorno a stomaco vuoto. In ogni caso chiedi consiglio al tuo erborista  di fiducia.

Costruire una TRAPPOLA antizanzare efficace, CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti