Previsioni meteo: caldo a 40° in arrivo, l’Italia torna nel “forno africano”

Arrivano conferme sulla ondata di calore dei prossimi giorni. L’area mediterranea si ritroverà ancora sotto il flusso di correnti molto calde di natura sub-tropicale, che ci accompagneranno praticamente per l’intera settimana in entrata.

Già nella giornata odierna stiamo assistendo ad un generale rialzo delle temperature diurne, che si stanno portando in molte zone sopra i 30 gradi. Con l’inizio della settimana il caldo si farà sentire un pò come oggi, intenso soprattutto sulle aree interne centro-meridionali e sulla Pianura Padana, ma ancora abbastanza sopportabile, soprattutto per l’aspetto umidità.

Brutte notizie, specie per coloro i quali resteranno in città, per i giorni a seguire: da Mercoledì 15 infatti l’anticiclone sub-tropicale si rafforzerà con aumento dei valori di pressione e termici sull’Italia, estendendosi fin sul Mediterraneo orientale. Saranno con tutta probabilità giornate bollenti quelle di Giovedì, Venerdì e Sabato, poichè le temperature raggiungeranno diffusamente i 35-36 gradi e toccheranno anche punte di 40 gradi, da Nord a Sud. E stando agli ultimi aggiornamenti il caldo intenso potrebbe durare anche oltre la settimana prossima al Centro-Sud.

Come solito la Pianura Padana e le aree dell’entroterra risulteranno le più calde, ma anche lungo le coste non si starà bene, per l’umidità che generalmente risulterà elevata, soprattutto durante le ore serali. Nuove notti difficili quindi per molte grandi città, dove si tornerà a “boccheggiare”, proprio come la settimana scorsa, quando Milano, Torino, Firenze e tante altre località hanno raggiunto temperature e valori di umidità relativa proibitivi. Prosegue, insomma, una persistente anomalia termica su gran parte d’Europa e sui nostri territori, che potrebbe consegnare a Luglio la palma di mese più caldo dell’anno, e non solo.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Meteo : fronte instabile insiste sul centro Italia. Domani maltempo verso il sud

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti