Temporali di calore : fenomeni in atto su Marche e Abruzzo. Rischio anche sulle Alpi?

Temporali di calore/ Il gran caldo proveniente dal nord Africa dominerà incontrastato su tutto il Mediterraneo per i prossimi 10 giorni apportando disagi per via degli elevati tassi d’umidità e le temperature elevate, di molti gradi superiori alla media del periodo.
Caldo estremo nei prossimi giorni, guardate che temperature toccheremo >>>

Tuttavia lo stazionamento e la persistenza della bolla calda sul Mediterraneo sta arrecando un costante e lento aumento dell’instabilità ed un calo progressivo della pressione. Ciò comporta la nascita dei classici temporali di calore nelle zone interne e sui rilievi che nel cuore di giornate roventi possono portare un po’ di refrigerio.
Nel corso degli ultimi minuti locali ma violenti temporali si sono formati sull’Appennino centrale, esattamente nelle aree più interne di Marche e Abruzzo, in spostamento verso le zone collinare e costiere dove le nubi hanno coperto il cielo.
Nelle prossime ore, quindi fra tardo pomeriggio e prime ore della serata ancora locali temporali potranno svilupparsi sull’Appennino centrale, coinvolgendo anche Umbria e Lazio, e lungo l’arco alpino. Fenomeni anche di forte intensità potranno interessare il Trentino e l’alto Veneto (segnatamente nel bellunese).

Guarda le immagini in tempo reale dei RADAR

Temporali di calore in atto sull’Appennino


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti