Meteo Agosto 2015: violenta ondata di calore, picchi oltre i 40 gradi dai primi giorni del mese

Le nostre previsioni dei giorni scorsi sono confermate dagli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici, che indicano una nuova intensa e prolungata ondata di caldo sulla penisola.

Leggi anche: Previsioni meteo domani: tornano i temporali, ecco dove

 

L’anticiclone nord-africano si espanderà con convinzione alle nostre latitudini, portando quindi aria molto calda di estrazione sahariana su gran parte del territorio. Da domani il caldo andrà aumentando sensibilmente al Centro-Sud, e nel proseguo della settimana andrà sempre peggio, poichè affluirà aria via via più calda direttamente dal Nord-Africa, che farà aumentare anche i tassi di umidità, con l'”invecchiamento” della struttura anticiclonica stessa. Il week end sarà il “momento” di apice del caldo, per quanto concerne questa settimana. Al Nord Italia, però, la situazione sarà piuttosto diversa poichè le regioni settentrionali subiranno l’effetto del transito di correnti atlantiche legate all’imponente saccatura posizionata sul Nord Europa: quindi clima decisamente più sopportabile e caldo al più moderato, con frequenti passaggi temporaleschi.

Agosto si aprirà all’insegna del gran caldo sul Centro-Sud, con temperature eccezionali anche prossime e superiori 40 gradi. Nord più fortunato con caldo maggiormente sopportabile.

Tornando al Centro-Sud, dicevamo, l’anticiclone sub-tropicale farà registrare temperature diffusamente sui 35-38 gradi, ma con punte prossime o addirittura superiori ai 40 gradi, specie a partire da Venerdì, sulla Sicilia, sulle zone interne di pianura della Calabria, della Basilicata e della Puglia, quest’ultima fra le regioni più calde, se non la più calda in assoluto, col foggiano che potrebbe raggiungere valori proibitivi prossimi ai 42-43 gradi. Farà molto caldo, con valori diffusi sui 33-36 gradi, anche sul resto del Sud, sulla Sardegna, sul Lazio, sull’Abruzzo (meno fra Toscana-Umbria e Marche, specie negli ultimi giorni della settimana). Un inizio di Agosto bollente, quini, per buona parte della penisola.

E nella settimana successiva, poi, caldo e afa potrebbero intensificarsi anche al Nord Italia, per merito di una maggiore espansione dell’anticiclone africano: tornerebbe quindi la pesante anomalia termica che ha caratterizzato buona parte di Luglio sull’intero Stivale, per una prima decade di Agosto all’insegna del caldo estremo e intenso da Nord a Sud. Difficile definire quindi una data per un eventuale stop al gran caldo, poichè l’anticiclone africano pare intenzionato a persistere a lungo, quindi un’eventuale attenuazione o tregua, rientrando in un target temporale molto lontano, sarebbe incerta e poco attendibile. Insomma, al momento alcuna luce in fondo al tunnel.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

Meteo Protezione Civile: ancora maltempo nella giornata di domani

Meteo : enorme perturbazione artica sta avvolgendo l’Europa. L’Italia sotto la morsa del maltempo

MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?
METEO LUNGO TERMINE: ecco cosa ci riserverà il futuro

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti