Allerta meteo della Protezione Civile: forti temporali e grandinate dalle prossime ore

Correnti più fresche in quota determineranno lo sviluppo di temporali nelle prossime ore sul Nord Italia e nella giornata di domani anche su parte del Centro. La Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo, allorchè questi fenomeni potranno assumere carattere di forte intensità, dati i contrasti termici con il gran caldo e l’umidità accumulata al suolo (leggi qui le nostre previsioni).

Il veloce passaggio di una perturbazione atlantica sulle regioni settentrionali italiane porterà nelle prossime ore condizioni di instabilità a tratti intensa, che si estenderanno in seguito anche alle regioni del medio Adriatico.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

In particolare, l’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, giovedì 30 luglio, precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Emilia Romagna e Veneto, in estensione dalla tarda mattinata di domani, venerdì 31 luglio, su Abruzzo e Umbria. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, forti raffiche di vento e locali grandinate.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata, per oggi una criticità gialla per rischio idrogeologico localizzato sulla gran parte delle regioni Veneto e Lombardia, sull’Emilia Romagna, sulle Marche e su gran parte dell’Umbria, e una criticità gialla per rischio idraulico diffuso su parte della Lombardia e sulla fascia costiera dell’Emila Romagna. Domani, invece, è prevista criticità gialla per rischio idrogeologico localizzato su gran parte del Veneto e dell’Emila Romagna, sulla Toscana meridionale e gran parte del Lazio, sulle Marche, sull’Umbria e sull’Abruzzo, e una criticità gialla per rischio idraulico diffuso sulla fascia costiera dell’Emila Romagna.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it)


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti