Tempesta su Firenze 1 Agosto 2015, è stato vasto MCC. Ci sono 20 feriti

Tempesta su Firenze 1 Agosto 2015/ Sta pian piano tornando alla normalità la situazione su Firenze dopo l’impressionante nubifragio che si è abbattuto sul capoluogo nella serata di sabato. (GUARDA il video impressionante)

L’enorme MCC (Mesoscale Convective Complex) che si è abbattuto dapprima sulla Toscana e successivamente su Marche settentrionali, Romagna e Veneto, ha provocato danni eccezionali a causa delle piogge torrenziali, venti fortissimi e grandinate diffuse e violente. (GUARDA LE FOTO dal satellite del MCC che ha devastato Firenze)
Tetti distrutti, centinaia di alberi abbattuti, auto danneggiate e traffico veicolare, ferroviario in tilt e circa 20 feriti. Questo è il bilancio del violento temporale abbattutosi su Firenze. La linea ferroviaria Direttissima fra Firenze e Roma era rimasta bloccata per diverse ore ed è stata riattivata solo nella notte.
Fra i feriti uno è in gravi condizioni, per la precisione un ragazzo diciannovenne colpito da un ramo staccatosi per il forte vento.  In molte di Firenze sud, soprattutto nei quartieri 2 e 3 si sono verificati allagamenti, con alcune persone che si sono salvate salendo sui tetti delle auto o sui cassonetti mentre l’acqua raggiungeva anche un metro di altezza.
Ora le condizioni meteo tenderanno a migliorare per diversi giorni su buona parte della regione grazie al ritorno del caldo anticiclone africano. Qualche locale temporale potrebbe interessare le aree appenniniche dell’aretino nel corso della giornata odierna.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oltre 3000 fulmini caduti nella notte in Trentino: distrutta la baita Schoenberg

Meteo Protezione Civile oggi: forti temporali su molte regioni, il bollettino

Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Meteo estate 2018: come terminerà giugno? Come debutterà luglio?
MODELLO EUROPEO: l’alta pressione cercherà di spuntarla, ma…

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti