Birmania: alluvione provoca 46 morti e 200.000 sfollati

Un’ondata di grande maltempo sta colpendo il Myanmar (Birmania), stato dell’Asia sud-occidentale. Le piogge monsoniche delle ultime ore hanno causato 46 vittime e oltre 200.000 persone sono rimaste senza casa. Molte strade, ponti e abitazioni, sono crollate per frane, smottamenti.

La zona più colpita è la regione centro-occidentale del Paese, dove è stato dichiarato lo stato di calamità naturale. Anche in India, Nepal, Pakistan e Vietnam nei giorni scorsi si sono contati centinaia di morti per le alluvioni.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti