Previsioni meteo: il caldo estremo ci porterà nuovi violenti temporali nel week end

La penisola italiana si trova sotto l’effetto di un’ampia figura anticiclonica, di matrice africana, che garantisce condizioni di generale bel tempo e caldo intenso, a tratti estremo con umidità su livelli elevati in molte zone dello Stivale. Nei prossimi giorni il caldo insisterà da Nord a Sud, addirittura intensificandosi su molte regioni italiane, Centro-Nord in primis. Giovedì e Venerdì saranno di fatti due giornate bollenti.

Ma entro il fine settimana la struttura anticiclonica si indebolirà parzialmente, favorendo un calo dei geopotenziali e delle termiche in alta quota. In particolare verrà “attaccata” sul suo bordo settentrionale da aria più fresca di origine atlantica e sul suo bordo sud-orientale. Questa situazione determinerà un improvviso aumento dell’instabilità nel week end, poichè il caldo intenso ancora presente nei bassi strati dell’atmosfera entrerà in contrasto con l’aria relativamente fresca in quota.

Le temperature elevate e l’umidità al suolo saranno senza dubbio carburanti importanti per nuovi forti temporali: ecco dunque che nella giornata di Sabato assisteremo a fenomeni di instabilità pomeridiana a ridosso delle zone montuose del Nord Italia, con sconfinamenti verso le pianure probabili entro le ore serali (specie Piemonte e Lombardia), e al Sud Italia lungo la fascia appenninica, fin sulla Sicilia.

Domenica l’instabilità si accentuerà risultando diffusa. Piogge e temporali colpiranno soprattutto il Nord-Ovest, le zone alpine e prealpine, e gli Appennini centro-meridionali e le aree interne con sconfinamenti verso le zone tirreniche. Piemonte, Lombardia, zone interne di Lazio, Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia, sono le aree più a rischio allo stato attuale delle previsioni. Il gran caldo e l’energia a disposizione potranno dar vita, come detto, a fenomeni di forte intensità. Come abbiamo visto nelle settimane passate, in un contesto così estremo sotto il profilo termico, dai connotati quasi tropicali, è facile che si verifichino temporali violenti accompagnate da raffiche di vento e grandinate in grado di far danni anche ingenti.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti