Rivoluzione numeri emergenze. Addio 118,115,113, arriva il nuovo numero unico

Un’importante rivoluzione sta per interessare il settore sanitario e in particolare quello delle emergenze. Servirà ancora un pò di tempo ma l’Italia si appresta a seguire le orme di altri paesi: verranno aboliti i numeri 118, 115, 113, e verrà istituito un unico numero per le emergenze, il 112.

Dunque, dovremo abituarci soprattutto per la richiesta di un’ambulanza a chiamare non più il 118, bensì il 112. La riforma della Pubblica amministrazione che è diventata legge con il via libera al Senato porta così una vera e propria rivoluzione sui numeri di telefono per le emergenze.

«Da qualche anno si sta lavorando al numero unico 112 come ha fatto la Lombardia – spiega all’Adnkronos Salute Francesco Bermano, presidente della Sis 118, Società italiana sistema 118 – È una semplificazione corretta, ma ci siamo arrivati con un ritardo enorme e sarà difficile cambiare la confidenza raggiunta dagli italiani con il 118».

In sostanza sarà necessario qualche mese di messa a punto. «Ad oggi non siamo ancora pronti – aggiunge Bermano – Il 118 è uno dei numeri che tutti conoscono. Occorrerà anche dare il via a tutti i disciplinari tra i vari servizi che verranno coinvolti, oltre a formare il personale che dovrà rispondere al telefono o stilare le domande di tipo sanitario da rivolgere a chi chiama».


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

Temperature e precipitazioni: l’andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore
ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti