Livello di equilibrio: cosa è e quali sono i suoi moti convettivi

Livello di equilibrio / In altri editoriali vi abbiamo parlato dei vari livelli che si sono istituiti nell’atmosfera a seconda delle loro caratteristiche. Oggi vi parliamo del livello di equilibrio, cosa è e quindi i suoi moti convettivi.

In condizioni di instabilità atmosferica, l’aria può essere sollevata forzatamente raffreddandosi fino a raggiungere il livello di convezione libera LFC. Da questo punto la particella continuerà a salire raffreddandosi sempre di più; maggiore sarà il vapore condensato, maggiore sarà la struttura verticale della nube. Quando la particella e l’aria avranno la stessa temperatura si raggiungerà il livello di equilibrio che può essere descritto come quel livello dove si raggiunge il top della nube; l’aria in questo punto non potendo salire ancora si espanderà orizzontalmente.

I tre livelli, lcl, lfc e el e le loro quote. Fonte: it.wikipedia.org

 


Articolo a cura di Alessio Colella

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti