Nubifragio su Genova : notte di paura nel capoluogo, allagamenti ovunque e fiumi al limite – La situazione

Nubifragio su Genova/ Una serie di fortissimi temporali autorigeneranti e semi-stazionari ha colpito Genova nel corso della notte senza fortunatamente sviluppi drammatici.

I temporali hanno dapprima colpito l’area fra Recco, Bogliasco e Camogli, a est di Genova, dove sono stati rapidamente raggiunti i 150/200 mm fra la tarda serata di domenica e la mezzanotte di lunedi, e successivamente il capoluogo ligure per gran parte della notte.
Sono quasi 200 i millimetri di pioggia caduti sui quartieri orientali della città, esattamente su Staglieno, mentre nei restanti settori gli accumuli variano dai 100 ai 150 mm caduti nell’arco di 3 ore. Quasi 200 mm caduti anche nei comuni dell’area metropolitana di Genova come Rovegno, Trefontane e Montoggio dove al momento si registra la situazione più critica.

Situazione a Genova (da primocanale.it) –  Critica a Molassana, dove alcuni corsi d’acqua sono fuoriusciti dagli argini allagando le strade. A Struppa i Vigili del Fuoco sono intervenuti su abitazioni con oltre un metro d’acqua all’interno. Decine di chiamate per allagamenti, piccole frane, tombini esplosi.
Allagamenti e danni in via Elia Bernardini, cassonetti a galla in zona San Gottardo
Allagate anche le strade di San Fruttuoso, dove il rio Rovare è uscito dalla tombinatura.
Allagamenti anche in centro a Genova: Borgo Incrociati, via San Vincenzo e via Venti Settembre sono finiti sott’acqua nella notte.
Chiuso il sottopasso ferroviario di Brignole in direzione centro. Come alternative si possono utilizzare gli altri tunnel ferroviari della zona regolarmente aperti.

[nggallery id=213]

A Rezzoaglio e Gorreto alcune famiglie risultano evacuate. Interventi dei Vigili del Fuoco in tutto l’entroterra: Torriglia, Rovegno, Val D’Aveto.
Lo Scrivia è esondato a Montoggio dove al momento si registra la situazione più critica. (a breve aggiornamenti a riguardo).

Ora il tempo sta rapidamente migliorando su Genova e gran parte dei settori costieri. La situazione rimane critica sui settori interni ai confini con l’Emilia dove potranno ancora susseguirsi nubifragi nelle prossime ore.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Meteo : fronte instabile insiste sul centro Italia. Domani maltempo verso il sud

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti