Terremoto Cile : forti scosse di assestamento ancora in atto su tutto il territorio, cinque vittime

Terremoto Cile / Un terremoto devastante ha colpito il Cile nella notte italiana portando numerosi danni, molti sfollati e anche l’allerta Tsunami. L’8.3 della scala Richter registrato dal terremoto ha fatto tremare numerose città ed evacuate moltissime case ( QUI PER MAGGIORI DETTAGLI ). Continuano, intanto, le scosse di assestamento ancora molto violente.

Il bilancio delle vittime è salito a quota cinque nella mattinata di oggi con almeno 15 feriti e più di un milione di evacuati che hanno perso la casa nella serata di ieri. Subito dopo il terremoto ci sono state almeno altre 15 scosse di assestamento di cui 4-5 oscillavano tra i 6.1 e i 7.6 della scala Richter. Avvertito anche in Argentina e Perù dove sono stati evacuati diversi edifici, il ricordo risale al 2010 quando la città di Constitucion (nel Cile centrale) fu rasa al suolo dal terremoto di magnitudo 8.8; oggi la città è stata immediatamente evacuata. Intanto dalla guarda costiera cilena è stata lanciata l’allerta Tsunami con onde che hanno già superato i 4.5 m di altezza.

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo a cura di Alessio Colella

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti