Terremoto Cile : le vittime salgono a 12. Tantissimi danni sulle coste

Terremoto Cile/ Rientra l’allarme tsunami su tutto il Cile dopo il fortissimo terremoto di giovedì notte di magnitudo 8.3 sulla scala Richter che ha colpito il Sud America.

Ricordiamo che l’epicentro del terremoto è stato in mare, a circa 11 km dalla costa cilena del Coquimbo, permettendo la formazione di un’onda di tsunami alta circa 4 metri. L’onda si è abbattuta sulle coste cilene provocando molti danni. Grazie agli allarmi anti-tsunami (ASCOLTA QUI) milioni di persone hanno potuto abbandonare in tempo le proprie abitazioni per dirigersi sulle colline, limitando quindi la perdita di vite umane.
Stando alle ultimissime informazioni rilasciate dal governo cileno sono 12 le vittime.

GUARDA IL VIDEO del terremoto fortissimo in Cile >>>

Lo tsunami ha raggiunto le coste orientali del Giappone, dove sono finora state osservate onde anomale alte fino a 40 cm nella prefettura di Iwate. La Japan Meteoroglogical Agency ha lanciato in piena notte l’allerta su maremoti di un metro massimo, stimando l’arrivo sulle coste settentrionali di Hokkaido verso le 5 locali (le 22 di ieri in Italia) e le regioni del Tohoku e Kanto nella mezz’ora successiva.

Al momento non ci sono “vittime o feriti di nazionalità italiana”. Lo riferisce su Twitter l’ambasciata italiana a Santiago.

Danni sulla costa cilena

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti